Succede che alcune esperienze non si consumano più, si insinuano viscide nelle piaghe e nelle sbucciature, nei sorrisi accoglienti e negli occhi socchiusi da raggi impetuosi di un sole senza fondo. Succede che alcuni ricordi non si sganciano più. Li ingoi come si ingoia un bicchiere d’acqua ghiacciata, sfibrato dalla corsa ed assetato di energia. Succede che alcune persone ti si imprigionano dentro, scorrono col sangue e saziano ogni incavo crepato. Che se l’acqua e’ frizzante, gli occhi singhiozzano.

(da una testimonianza di una volontaria)

 

Il progetto “Giovani on the road” è un’evoluzione delle esperienze dei campi all’estero coordinati dalla Caritas diocesana di Crema, tramite il progetto Young Caritas, iniziati nel 2004 e dal 2013 proposti in collaborazione con il Servizio per la Pastorale Giovanile e degli Oratori. L’obiettivo del progetto è far vivere ai partecipanti un’esperienza seguendo lo stile Caritas – ascoltare, osservare, discernere – ovvero la condivisione, la voglia di mettersi in gioco, la voglia di incontro e scambio. Le attività favoriscono anche la conoscenza di un nuovo territorio, usi, costumi, tradizioni e storia in grado di arricchire il bagaglio culturale di ogni partecipante.

Il progetto “Giovani on the road” si prefigge i seguenti obiettivi formativi/educativi:

  • Conoscenza e acquisizione dello stile Caritas (osservare, ascoltare e discernere) e dello stile animativo tipico degli Oratori;
  • Conoscenza della situazione geopolitica dei luoghi in cui si svolgeranno le attività (Balcani e Calabria);
  • Abbattimento dei pregiudizi e stereotipi;
  • Acquisizione delle dinamiche di gruppo;
  • Acquisizione di competenze durante la preparazione e svolgimento delle attività;
  • Animazione della giornata dei bambini vittime della povertà con una particolare sensibilità per la situazione religiosa e socio-culturale;
  • Farsi carico della crescita personale e di gruppo degli adolescenti così da renderli capaci di perpetuare le attività animative anche durante il resto dell’anno, senza il sostegno dei volontari.

Il gruppo è accompagnato da uno, o più, responsabili con il compito di condurre i giovani nelle attività previste dal progetto, nei momenti di preghiera, di verifica e di condivisione.

 Scarica la locandina

 

La proposta

I giovani dai 16 ai 28 anni oppure i gruppi parrocchiali potranno vivere un campo di animazione della durata di due settimane con i bambini della parrocchia ospitante realizzando incontri con adolescenti e giovani del luogo, conoscere il territorio e la cultura locale. E’ un’esperienza di gruppo da vivere secondo lo stile Catitas e degli oratori: condivisione, voglia di mettersi in gioco, desiderio d’incontro, scambio e relazione. La partecipazione al campo prevede un contributo di circa 400 €.

 

Presentazione delle esperienze estive 2019

Domenica 31 marzo 2019 alle ore 18, presso il Centro Giovanile San Luigi, verranno presentate le esperienze e i nuovi progetti per l’anno 2018.

 

Percorso di formazione

Prima della partenza tutti i partecipanti sono invitati a seguire un corso di formazione nel quale verranno fornite informazioni riguardo alla storia dei Paesi in cui si andrà a svolgere l’attività, le problematiche legate alle questioni politiche del territorio, le motivazioni che spingono ogni volontario alla partenza e organizzazione concreta delle attività.

 

Diari

Ancora più curioso? Leggi i diari dei volontari partiti per l’esperienza in Calabria e Albania cliccando qui e visita la nostra pagina facebook o instagram.

 

Informazioni

Per ulteriori informazioni contattare young@caritascrema.it

 

Iscrizioni

Per compilare la scheda di candidatura, clicca sul pulsante sottostante.