Anche quest’anno la tradizione è rispettata! Adolescenti e giovani cremaschi si ritroveranno domani, domenica 16 dicembre, dalle 18 presso la basilica e l’oratorio di Santa Maria della Croce per lo scambio di auguri organizzato dal Servizio diocesano per la Pastorale Giovanile e degli Oratori.

Il “Natale degli Adolescenti e dei Giovani” inizierà alle ore 18, presso la Basilica, con la S. Messa per l’inizio della novena di Natale e proseguirà con la “preghiera teatrante”, sempre in chiesa a cura di Margherita Antonelli, apprezzata artista del teatro del sacro che prima di dedicarsi a questo filone ha collaborato con Zelig, Colorado Café e alcuni film. L’artista aiuterà i giovani a riflettere sul senso del Natale attraverso l’opera “Secondo Orfea”.

Orfea è una vedova che vive a Betlemme nell’anno 1. Un giorno arrivano dei nuovi, strani vicini di casa. Lui si chiama Giuseppe e fa il falegname, lei si chiama Maria ed è incinta. Secondo Orfea non è solo un monologo umoristico ma anche e soprattutto uno sguardo familiare e intimo alla vita di Gesù. Lo spettacolo è stato vincitore della rassegna “Teatri del Sacro” nel 2013.

Al termine i giovani ceneranno in Oratorio e lo scambio di auguri proseguirà con la festa e l’animazione.

 

 Manifesto Natale degli Adolescenti e dei Giovani