Il convegno diocesano di inizio anno pastorale dal titolo Discernere la Pastorale Giovanile tra fede e vocazione ha avviato la fase di lavoro e ascolto delle pratiche di pastorale giovanile nella nostra diocesi aprendo il confronto e la discussione più ampia sui giovani e il loro rapporto con la fede.

Nella prima serata di convegno il lavoro è stato strutturato a partire dalle schede del quaderno “Considerate questo tempo” rielaborate in quello che poi è stato proposto alla diocesi come strumento soft da utilizzare nelle parrocchie, nei gruppi e nelle associazioni. Ad ogni scheda è corrisposto un gruppo di lavoro.

 Introduzione e presentazione del metodo di lavoro e della struttura delle schede

Schede distribuite

Proponiamo la rilettura delle schede raccolte al termine del confronto mettendo a disposizione la scansione di ciascuna scheda raccolta.

 

  1. Ricerca

Progetto di vita: dare risposta al senso di smarrimento, dare esperienze che collegano questa complessità e fanno caposaldo a tre parole: Parola di Dio, Carità, Vita fraterna. Cura della relazione a partire dal linguaggio e dal movimento singolo-gruppo. Quale progetto di vita?

Parole chiave: progettare, smarrimento, esperienze, parola, carità, fraternità, relazione.

Schede raccolte per questo tema

 

  1. Fare casa

Suscitare domande e creare degli spazi dove i giovani possano stare, incontrare e raccontare. Porre attenzione al linguaggio libero, sincero. Che tipo di casa siamo?

Parole chiave: spazi, incontro, relazione, racconto, linguaggio.

Schede raccolte per questo tema

 

  1. Incontri

Creare un ambiente familiare e tessere dei legami. Attenzione alle dinamiche della proposta e dell’ascolto. Quotidianità. Accompagnamento dei giovani. Come evangelizzare la quotidianità?

Parole chiave: famiglia, legami, ascolto, quotidianità, accompagnamento.

Schede raccolte per questo tema

 

  1. Complessità

Osservare con sguardo benevolo. Valorizzare le diversità. Maggior attenzione al territorio. È la comunità missionaria che vive la complessità e dovrebbe sostenere il singolo nel trovare una direzione. È possibile leggere un ordine nella complessità?

Parole chiave: osservare, diversità, comunità, territorio, direzione.

Schede raccolte per questo tema

 

  1. Legami

Maggiore gratuità e rapporti più duraturi, recuperare il rapporto giovani e preti. Continuità nella cura educativa. Quali legami tra sacerdoti, educatori e famiglia?

Parole chiave: fiducia, gratuità, relazione, vivere, continuità, cura.

Schede raccolte per questo tema

 

  1. Cura

Carità nella forma dell’ascolto e cura dei tempi. Come vivere la relazione virtuale. Valorizzare figure laicali all’interno della Pastorale Giovanile. Come stiamo curando la nostra comunità? Con quale intenzionalità e consapevolezza?

Parole chiave: carità, ascolto, cura, relazione, laici, educatori, oratorio.

Schede raccolte per questo tema

 

  1. Gratuità

Relazione gratuita, stupore e meraviglia. Coinvolgere i giovani nell’esprimere e nel far crescere lo stile del dono. Quale rapporto tra servizio, gratuità e fede?

Parole chiave: relazione, condivisione, esperienze, accoglienza, stupore, meraviglia, oratorio, educatori, servizio.

Schede raccolte per questo tema

 

  1. Credibilità

Condividere la vita: la condivisione è credibilità. Non dare niente per scontato ma suscitare domande, interrogativi, curiosità. Incontro con giovani testimoni. Testimoniamo una fede credibile?

Parole chiave: fede, carità, esperienze, servizio, relazione, credibilità, condivisione, domanda, coerenza, gioia.

Schede raccolte per questo tema

 

  1. Direzione

Attenzione al significato dei gesti della liturgia, cura nelle celebrazioni liturgiche e binomio celebrazione-vita. Quanto le celebrazioni aprono al mistero e alla vita?

Parole chiave: messa, celebrazione, giovani, vita, mistero.

Schede raccolte per questo tema

 

  1. Progetti

Testimoniare la gioia. Accompagnare i giovani nell’affettività, sessualità e nelle relazioni. L’adulto si deve mettere in discussione e spendere nella relazione con i giovani. Si può sognare progettando senza lasciarsi influenzare?

Parole chiave: gioia, testimonianza, affettività, sessualità, relazione, famiglia, legami, spiritualità, adulti.

Schede raccolte per questo tema

 

Considerazioni trasversali

Emerge molto il tema della fatica, della relazione, dell’accompagnamento personale, del far vivere ai giovani esperienze di condivisione e servizio, il linguaggio soprattutto rivedendo l’alfabeto comunicativo.