Oratori

Un percorso annuale con la figura del discepolo amato

Un percorso sul Discepolo Amato
Il tempo che ci sta davanti è un tempo opportuno, significativo e favorevole per concretizzare ancora una volta la Parola di Dio con la vita quotidiana dei nostri bambini e ragazzi. La presenza del Sinodo dei Giovani è davvero una buona notizia per tutti, anche per i nostri oratori, luogo privilegiato da molti bambini, “casa” e ambiente di servizio anche per i più grandi. Per questo motivo il percorso di accompagnamento per gli oratori di quest’anno pastorale è inserito all’interno del grande filo rosso che è il Sinodo. Il personaggio di riferimento ripercorre la vicenda del «discepolo amato», declinato in quattro episodi del Vangelo:

  • La lavanda dei piedi dove il tema di riferimento scelto è il servizio.
  • L’ultima cena dove il richiamo è alla condivisione.
  • Sotto la croce dove il filo conduttore sono le relazioni.
  • La risurrezione dove la parola chiave è la testimonianza.

Il percorso è suddiviso secondo questa scansione e i quattro moduli sono scanditi in due schede:

  • Una contenente alcune proposte di attività divise per fasce d’età e per ruolo con lo sguardo rivolto verso il Grest del prossimo anno e con l’attenzione a tutte le figure che collaborano in oratorio.
  • L’altra propone alcune attività “pratiche”, da svolgere in parrocchia con bambini e adolescenti per rendere concreta la parola chiave del modulo.

Le attività e le indicazioni contenute nelle schede andranno poi mediate dagli educatori o da coloro che hanno un ruolo educativo in oratorio, individuando accuratamente quali attività concrete possano stimolare il gruppo anche rispetto alle situazioni di vita presenti nella comunità.

Con uno sguardo alla Veglia degli Oratori
Tutti gli oratori parrocchiali sono tradizionalmente invitati ad attivarsi per la Veglia diocesana degli Oratori in programma, in questo anno pastorale, venerdì 26 gennaio 2018 (ore 21) in Cattedrale. A ciascun oratorio sarà consegnato un foglio grezzo di legno. Per ciascuna comunità il compito è quello di documentare tutte le attività svolte durante questo primo periodo attraverso fotografie creative che dovranno essere poste su questo foglio di legno come a creare una cornice che raggruppa tutti i momenti.

Accompagnando il cammino con gli strumenti
Siamo circondati da tanto materiale, tante proposte e tanti strumenti. L’invito forte è quello di mettersi in gioco per vivere e far vivere davvero pienamente quest’anno così significativo per i nostri oratori e per tutta la Chiesa. I materiali proposti per l’accompagnamento degli oratori sono uno spunto da rielaborare e mediare secondo le esigenze di ciascuna comunità.

Premessa

1. Servizio (ottobre-novembre)

2. Condivisione (dicembre-gennaio)