Centro San Luigi
Identità

Premessa storica

L’Opera Pia Oratorio S. Luigi sorge per volontà del Nobile Giovan Battista Monticelli Strada che, nel 1847, mette a disposizione lo stabile di via Bottesini 4, i terreni circostanti, altre proprietà terriere e una consistente somma di denaro per dar vita ad un Oratorio per i ragazzi, dagli otto ai quindici anni, perché potessero “ricevere una educazione morale, religiosa e intellettuale attraverso una apposita scuola primaria domenicale”. A fianco di questa vuole anche una “scuola vespertina” per i genitori dei ragazzi. 
Nel tempo, con il cambiare dei bisogni e dell’organizzazione sociale, il “San Luigi” differenzia la propria attività, ma sempre nella prospettiva  di  aiutare i ragazzi ed i giovani a sviluppare al meglio le loro potenzialità, affiancando, in modo particolare, coloro che, per motivi diversi, possono trovare maggiori difficoltà nel loro processo evolutivo.
In anni successivi la struttura è potenziata e migliorata con la creazione di importanti attrezzature sportive, una grande area verde attrezzata come parco giochi, viene attivato il servizio mensa e bar e vengono sistemati gli spazi per ospitare iniziative culturali e di carattere religioso organizzate dalla Diocesi e da altri enti sia pubblici che privati.
Il San Luigi, nel corso della storia, ha assunto diverse o personalità giuridiche (si cita ad es. l’IPAB) e ha visto anche la creazione di soggetti giuridici differenti per rendere più snella la gestione amministrativa dell’ente  sino al 1990 quando, per effetto della normativa regionale, all’IPAB Opera Oratorio Pia San Luigi viene conferita la forma di “personalità giuridica di diritto privato” e dal 7 ottobre 1991 rientra negli “Enti assistenziali privati”. 
Poco dopo, l’Opera Pia, è riconosciuta dalla Regione Lombardia come Centro di Aggregazione Giovanile  (CAG) e, in quanto tale, oltre ad una attività sportiva e di aggregazione per il tempo libero per gli adolescenti e giovani , dà vita ad un servizio di doposcuola per i minori frequentanti le scuole medie inferiori e, attualmente, anche il primo biennio della scuola superiore.
Nel corso degli anni, grazie anche alla proficua collaborazione con l’Amministrazione Comunale, il Centro qualifica sempre più la propria attività per dare risposte mirate e individualizzate ai bisogni di crescita dei ragazzi frequentanti, utilizzando in funzione educativa, tutti i momenti di presenza al Centro, secondo un dichiarato progetto educativo.
La Diocesi di Crema, lungo l’anno 2009, avvia una profonda fase di raccolta di riflessioni e suggerimenti sul Centro in vista di una sempre più efficace gestione in dialogo con la città e con il territorio diocesano. Tali riflessioni sbocciano nel sollecitare una collocazione definita per la figura dell’Assistente Spirituale del Centro , nella revisione dello Statuto per mutarlo alle rinnovate richieste  e nella scelta di trasferire il Servizio diocesano per la Pastorale Giovanile e degli Oratori negli ambienti della struttura  al fine di dare un impulso maggiore all’attività del Centro.

CONTATTACI

Chiamaci
T. 0373 250291
F. 0373 253210
INDIRIZZO
Via Bottesini, 4 - 26013 Crema (CR) - Italia
Dove siamo
Chiudi la mappa